Scroll to Top

Clarissa Marchese e Federico Gregucci: matrimonio in vista

Scritto da Camilla Deponti / Pubblicato il 20 Mar 2018

Proposta di matrimonio da sogno per Clarissa Marchese che ha detto “si” a Federico Gregucci.

I due ragazzi si sono conosciuti nel 2016 nello studio di Uomini e Donne, dove si sono piaciuti sin dal primo istante. Lei bellissima modella, ex Miss Italia, lui calciatore figlio dell’ex giocatore  Angelo Gregucci.

Clarissa Marchese a Miami con Federico Gregucci

Subito dopo la scelta, Clarissa Marchese e Federico Gregucci hanno deciso di andare a vivere insieme. Dopo pochi mesi di convivenza i due hanno scelto di volare a Miami per lavoro. Oggi Federico allena gli under 11 della Accademy della Juventus in Florida. Lei per amore lo ha seguito e continua la sua attività come influencer, oltreoceano.

“Io c’ero stato da giovane, a lei l’America è sempre piaciuta. Quindi un giorno siamo partiti, praticamente senza nulla! Avevo degli amici, ci hanno dato loro un appoggio” ha raccontato Federico.

La loro è una delle coppie più solide di Uomini e Donne. Molte foto pubblicate su Instagram li ritraggono felici ed innamorati. Sono inseparabili.

Ora è tempo di matrimonio.

Clarissa Marchese e Federico Gregucci: proposta di matrimonio a Miami

Federico Gregucci ha chiesto a Clarissa Marchese di sposarlo con una proposta da sogno.

Lui ha pronunciato la fatidica domanda in ginocchio davanti a lei, nella splendida Miami. Lei raggiante ed innamorata gli ha risposto “si”. Felice più che mai, l’ex tronista di Uomini e Donne ha voluto condividere la sua gioia con i followers, mostrando su Instagram il momento della proposta.

Clarissa Marchese e Federico Gregucci: proposta di matrimonio a Miami

In commento alla foto la bella modella ha scritto:

“Sì perché ti amo. Sì perché mi ami. Sì perché insieme siamo felici. Sì perché amo progettare la mia vita con te. Sì perché non desidero niente di più al mondo che sposarti!”

Lui con orgoglio ha annunciato:

“Con il tuo Sì mi hai reso l’uomo più felice del mondo”.