Scroll to Top

Corona news: rissa con Mughini a “Non è L’Arena”

Scritto da Roby Contarino / Pubblicato il 18 Giu 2018

Un Fabrizio Corona show a “Non è L’Arena”, il programma condotto da Massimo Giletti andato in onda ieri sera su La7. Dopo l’intervista a “Verissimo”, torna in televisione l’ex re dei paparazzi e non risparmia nessuno.

Corona news: rissa con Mughini a “Non è L’Arena”.

Che non corresse buon sangue tra Fabrizio Corona e Giampiero Mughini si sapeva già. E così, ieri, durante la diretta negli studi di “Non è L’Arena” gli animi si sono infiammati. Il conduttore Massimo Giletti ha chiesto all’ex re dei paparazzi di raccontare gli attimi prima di essere arrestato. Corona ha risposto: “E’ stato uno dei giorni più brutti della mia vita ho subito uno degli abusi più grandi da parte delle istituzioni. Quel giorno suona il citofono arriva mio figlio esattamente pochissimi minuti dopo, dodici agenti della polizia sono entrati in casa urlando, mia mamma piangeva, mio figlio era terrorizzato, loro hanno fatto finta di non vederlo e mi hanno portato via con la forza. Mio figlio ha vissuto tre mesi di imperturbabilità”. Durante il racconto, l’altro ospite in studio Giampiero Mughini, contrariato dalla troppa comprensione nei confronti dell’ex re dei paparazzi ha cominciato a fare smorfie con il viso. Smorfie che non sono passate inosservate a Fabrizio che immediatamente si è scagliato contro il giornalista: “Sei un poveraccio da due soldi, ti compro e ti metto in giardino a scrivere libri, magari ne vendi uno. Oltre che l’estetica ti insegno anche il giornalismo”. Puntuale la replica di Mughini: “Sei un buffone analfabeta”

Corona contro la Lucarelli.

Altro tasto dolente quello toccato da Massimo Giletti con Fabrizio Corona. Il conduttore ha provato a raccontare la storia della bomba carta detonata sotto casa del re dei paparazzi che ha fatto scattare le intercettazioni che hanno portato alla scoperta dei famosi soldi nel contro soffitto. Corona si è immediatamente scagliato contro Selvaggia Lucarelli che aveva declinato l’invito in trasmissione: “La non giornalista Selvaggia Lucarelli a un’inchiesta che non può fare. Quando dici che io ho soldi a casa di una signora, secondo voi, la prima cosa che ti vengono a fare? È un’estorsione”. Tale estorsione è quella subita e denunciata da Giuseppe Sculli. L’ex calciatore chiese all’ex paparazzo cinquantamila euro, una settimana prima. Corona ha proseguito: “Chi scrive sui giornali deve pesare le sue parole. La signorina in questione, quando io ho fatto la pseudorissa, ha dichiarato sul giornale che erano le 23 quando è successo e mi dovevano arrestare. Erano le 8 di sera, i filmati l’hanno smentita. Dovevano prenderla e cacciarla dall’Ordine dei Giornalisti. Perché non è venuta questa sera? Io penso che abbia accanimento e frustrazione contro di me, e anche un po’ di gelosia perché non ci sono mai stato. Perché anni e anni che vuole il mio corpo e io non glielo do”. 

Corona contro don Mazzi.

La lettera che don Mazzi ha scritto sul Corriere della Sera a Fabrizio Corona è stato anche l’argomento trattato in studio da Massimo Giletti. Il sacerdote nella lettera ha scritto: “Mi manchi, pochi ti conoscono dentro l’anima come ti conosco io. Perché non mi chiami?” La replica dell’ex paparazzo è immediata: “E’ pura falsità, è una cazzata credo che sia lui ad aver bisogno di luce mediatica, si fa pubblicità con il mio nome. Non ho mai visto don Mazzi, forse due volte in carcere. Ho fatto un percorso bellissimo in una comunità collegata ad Exoudus, lui mi ha detto che meritavo di marcire in galera. Da un prete non l’accetto. Deve appendere il crocefisso al chiodo! Non ho mai avuto un rapporto di cura con questo signore, io non l’ho mai visto in cinque mesi di comunità , secondo voi perché non è voluto venire? Quando ero in galera hanno tutti sparato a zero su di me, perché non potevo replicare, ora però sono spariti tutti”.