Scroll to Top

Da Napoleone alle sale da gioco online: il fascino del casinò 2.0

Scritto da Massimo Esposito / Pubblicato il 06 Nov 2018

Ci sarebbe persino da aprire i libri di storia. Il casinò è un argomento complicato: il fascino del gioco ha da sempre coinvolto vip e personaggi famosi. Ma non c’è da cercare solo nel mondo della televisione e dello spettacolo, anzi. Basti ricordare il ruolo che il gioco ha rivestito nella vita di personaggi quali Voltaire, Churchill e Napoleone per capire quanto il fascino e la passione del gioco possano investire proprio tutti. Si narra, per esempio, dell’enorme quantità di denaro che riuscì a perdere Casanova a Venezia o del ruolo determinante di Napoleone nella nascita di ciò che oggi definiamo Black Jack.

Il modo di intendere il gioco è sempre stato, chiaramente con i dovuti adattamenti storici, più o meno sempre lo stesso a cavallo dei secoli. I romani adoravano il gioco dei dadi e non vi sembrerà affatto strano immaginare che dado, in arabo, si scrive appunto az- zahr. Ed ecco la genesi dei giochi d’azzardo, storicamente legati appunto ai dadi.

Tuttavia il tempo passa e quello che era il fascino del dado, piuttosto che la meraviglia di sbirciare quella carta che non arriva mai, viene inesorabilmente soppiantato da un’evoluzione impetuosa (e, a dire il vero, con troppi pochi limiti). Anche in questo caso il mondo del web c’entra (e come non potrebbe?)

Il gioco d’azzardo, dalle sale da gioco al mondo online

Ed ecco dunque che ai dadi subentrato i mouse, agli assegni i bitcoin. Agli inviti subentrano le promozioni: il mondo del web è pieno di casino online con bonus legati all’iscrizione iniziale. Il mondo delle scommesse online, e nel caso di specie dei casinò online, non conosce limiti. La crescita è impressionante, sia in termini di fatturato che in termini di ricavi. Ogni giorno migliaia di utenti del web ricercano sui principali motori di ricerca parole quali scommesse online, migliori scommesse online, bonus, giochi di carte online.

Nel dimenticatoio il fascino del tavolo verde, lo stesso tavolo che vide un fantastico Adriano Celentano protagonista di una scena che resterà nella storia del cinema italiano.

Nel solo mese di ottobre il mondo delle scommesse online italiano ha totalizzato 76,9 milioni di euro con una crescita del + 18%, un dato che cresce al 24,4 % se consideriamo esclusivamente il mondo dei casinò online. E menomale che a nessun Asso è venuto ancora in mente di chiamare il diretto della banca, in piena notte, con il solo scopo di intimorire il Marsigliese.