Scroll to Top

Davide Tresse, Georgette Polizzi: proposta di matrimonio

Scritto da Roby Contarino / Pubblicato il 08 Giu 2018

Il ragazzo regala parole dolcissime alla compagna in una lettera pubblicata sul settimanale DiPiù.

Qualche settimana fa, Georgette Polizzi, l’ex concorrente di Temptation Island, affetta da sclerosi multipla, aveva scritto un post al fidanzato dove sosteneva di essere diventata per lui un peso insormontabile per via della malattia. Arriva ora la risposta del compagno, Davide Tresse, che si affida al settimanale DiPiù per esprimere l’amore che ha nei confronti della bella Georgette: “La sclerosi multipla è arrivata a sconvolgere le nostre vite e ora tu ti senti “indegna” di essere amata da me… Io non ti abbandono, e anzi ti chiedo in moglie” ma non finisce qui, infatti, il ragazzo nella sua lettera ha sottolineato “Sposami”. Insomma, avrete ben capito, si tratta di una vera e propria proposta di matrimonio. Una romantica, commovente e pura dichiarazione del proprio amore che va coniato con i fiori d’arancio.  Il ragazzo ha poi parlato della malattia che ha colpito Georgette: “Quando abbiamo scoperto che avevi la sclerosi multipla, dopo qualche ora e approfittando di un tuo momento di riposo, sono uscito dall’ospedale, mi sono nascosto dietro una pianta e ho urlato e ho pianto pensando a quanto la vita fosse ingiusta con te. Purtroppo ci sono momenti molto difficili, come l’altro giorno, quando non riuscivi a stare sulla sedia a rotelle. Poi però ti riprendi e allora io tiro un sospiro di sollievo. Soffro insieme a te, Goergette e anche questo è amore. Sono sicuro che avremo tanti giorni belli da vivere e allora torno all’inizio di questa lettera: sposami e affrontiamo il futuro da marito e moglie”. 

L’amore, puro, vero, autentico, quello che forse immaginiamo solo nelle favole, quello capace di travalicare ogni barriera e di vincere anche la malattia. E’ questo l’amore che anima Georgette e Davide. Un amore capace di guardare oltre la malattia, di non fermarsi dinanzi a nulla perché, in fondo, in due la strada in salita è meno faticosa.