Scroll to Top

Grande Fratello Vip, provvedimento disciplinare contro il fumo

Scritto da Valentina Labattaglia / Pubblicato il 07 Ott 2016
clemente russo

Nuove direttive al Grande Fratello Vip dopo la scorsa diretta

Ammonimenti e avvertimenti non sono serviti, infatti il Grande Fratello Vip, durante la terza serata live ha squalificato in diretta Clemente Russo, per il suo comportamento indecoroso e per le sgradevoli affermazioni pronunciate. L’ex concorrente del reality si è pentito delle sue dichiarazioni. Un altro concorrente che viene avvisato dalla produzione è Stefano Bettarini, che ha raccontato al pubblico a casa la sua storia con Simona Ventura, soffermandosi su fatti personali e tradimenti; si teme anche per lui un provvedimento disciplinare.

L’ultima notizia risale a ieri, riguarda le lamentele del pubblico circa l’eccessiva quantità di sigarette che i concorrenti nella casa del Grande Fratello Vip consumano quotidianamente, rappresentando per i telespettatori un cattivo esempio. La produzione del programma ha deciso di impartire nuove direttive disciplinari in merito al fumo. Il nuovo regolamento prevede che i partecipanti potranno fumare esclusivamente dopo le ore 16, eliminando sigarette a colazione e pranzo.

Il regolamento, che è stato diffuso in casa da Gabriele Rossi, concorrente modello, non è stato presto di buon grado da Alessia Macari, che sostiene la massima libertà anche in merito alla regola sul fumo. Gabriele e Andrea hanno cercato di far ragionare la ragazza e di farle capire che conviene rispettare le nuove regole, perché questa edizione del Grande Fratello Vip sarà inflessibile sul comportamento e sulle buone maniere, come ha già dimostrato.

Leggi anche: