Scroll to Top

Loredana Bertè L’Intervista: le confessioni da Maurizio Costanzo

Scritto da Silvia De Ninno / Pubblicato il 12 Ott 2018
Loredana Bertè L'Intervista

Loredana Bertè si racconta senza filtri a L’Intervista di Maurizio Costanzo.

Loredana Bertè L’Intervista: gli amori di Loredana

Loredana Bertè è stata ospite al programma L’Intervista, l’11 ottobre, in seconda serata. Durante l’intervistata nel programma di Maurizio Costanzo su Rete4, l’artista si è messa a nudo, raccontando la sua vita. Ha parlato dei suoi amori. “Non sono più innamorata da 25 anni.” Ha dichiarato la cantante. “Sono casta a pura.”

L’ultimo uomo che Loredana Bertè ha amato infatti, è stato il suo ex marito, Bjorn Borg. “L’ho sposato perché volevo dei figli. Io che di solito non faccio mai domande, dopo quattro anni di matrimonio gli ho detto ‘era meglio la parte della fidanzata, sono sposata con te da quattro anni e voglio dei figli.’ Lui insieme a sua madre hanno detto ‘assolutamente no’. Oggi non sono innamorata, da 25 anni. Si sono casta e pura. L’ultimo volta che ho provato amore è stato 25 anni fa con Borg.”

Loredana Bertè L’Intervista: la morte della sorella e il periodo buio

La cantante ha raccontato di aver passato un periodo buio della sua vita. “Cosa ti faceva più male?” Ha chiesto Maurizio Costanzo. “Il buio e la solitudine.” Ha risposto la cantante. “Sono stata in un ospedale psichiatrico. Poi volevo restare io lì, infatti mi trovavo meglio che a casa. Effettivamente ho spaccato con una mazza da baseball la portineria, trent’anni di trapani sono insopportabili. Mi hanno portata via. Ma sono stata male anche di depressione, è stato un periodo per me tremendo perché ero come in un tunnel.”

Ha parlato poi della morte di sua sorella Mia Martini. “Il mio rimorso più grande è non averla stretta mai. Non averla mai abbracciata e non averle mai detto ti voglio bene diecimila volta. Mimì era una pazza. Faceva tutto senza pensare. Non è vero che il tempo cancella tutto. Io ce l’ho dentro. Quando è morta, è morta una parte di me.” 

Loredana Bertè L’Intervista: il rapporto difficile con suo padre

Loredana racconta poi la difficile infanzia che ha vissuto a causa di suo padre. “Era un padre padrone.” Ha dichiarato la cantante. “Era un bastardo sono contenta che sia morto. Nelle giornate particolarmente violente, mi portava al Luna Park per farmi uscire di casa. E’ da qui che viene il nome del mio nuovo singolo Maledetto Luna Park. Il mio Luna Park è maledetto, perché mescola amore e odio.”