Scroll to Top

Temptation Island coppie: riassunto puntata 30 luglio

Scritto da Roby Contarino / Pubblicato il 31 Lug 2018

Riassunto della quarta puntata del reality condotto da Filippo Bisciglia. Tanti i colpi di scena, vediamo cosa è accaduto.

Temptation Island coppie: riassunto puntata 30 luglio

La quarta puntata si apre con il falò di confronto tra Giada e Francesco. La ragazza, la scorsa settimana, aveva chiesto il confronto dopo aver visto i video del compagno. Al falò il ragazzo spiega alla sua fidanzata di aver messo da parte se stesso per troppo tempo. Un errore grande da parte sua e al quale vuole porre rimedio. Francesco spiega a Giada di aver messo da parte la sua autostima. Ma non solo, accusa la ragazza di averlo reso insicuro e anche materialista. In lacrime, Giada, riconosce i suoi errori nei 10 anni di relazione con il compagno e vuole dimostrare il suo amore. Ai due è bastato guardarsi negli occhi per prendere la consapevolezza di voler davvero stare insieme. E così decidono di uscire insieme.

Temptation Island coppie: riassunto puntata 30 luglio

Passiamo poi alla storia tra Lara e Michael. La ragazza dopo aver sentito pesanti parole da parte del ragazzo, si reputa single. Così decide di dedicarsi alla ricerca della felicità avvicinandosi al single Giuseppe. Michael, intanto, continua a parlare male della sua compagna. Nei video Lara vede Michael sempre più vicino alla single Rita. Michael, invece, vede un video in cui Lara si sfoga con le altre ragazze e non nasconde il suo interesse per il single Giuseppe. In un altro video la ragazza sembra palesare il suo interesse allo stesso Giuseppe. Un terzo video mostra la fidanzata nella casa dei single fare un massaggio a Giuseppe e uscire dalla casetta 50 minuti dopo. La reazione di Michael è razionale e per la prima volta si sente libero.

Lara ha poi fatto una richiesta alla redazione di far credere al ragazzo di non essere ripreso per alcuni momenti. Il ragazzo parla con Rita ribadendo di non tenere più a Lara. Il ragazzo inoltre ha svelato, sempre pensando di non essere ripreso, di voler giocare bene le sue carte al falò. Lara decide di chiedere il confronto immediato. La ragazza arrivata al falò viene informata da Bisciglia che Michael non ha intenzione di presentarsi. Inoltre, il conduttore le mostra un video in cui lui fa sapere: “Non me ne frega un cavolo di quello che vuole fare lei, io sto qui fino alla fine e adesso aspetta lei”. 

Temptation Island coppie: riassunto puntata 30 luglio

Si è poi passati alla coppia formata da Andrea e Raffaela. La loro storia è cominciata quando erano adolescenti. La ragazza continua a piangere per paura che la loro storia possa essere diventata solo abitudine. Andrea è sempre più attratto dalla single Teresa. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne provoca spesso il ragazzo e i due hanno condiviso diversi momenti insieme. Tali comportamenti scatenano in Raffaela una crisi di pianto. Al falò dei ragazzi, Filippo Bisciglia comunica ad Andrea che non ha video della sua compagna.

Temptation Island coppie: riassunto puntata 30 luglio

Infine, la coppia formata da Gianpaolo e Martina. La bella trentenne è sempre più vicina al single Andrew tanto che trai due l’intesa non sembra più quella di due semplici amici. Anche Gianpaolo sembra aver trovato nella single Carolina una forte complicità. La distanza tra Gianpaolo e Martina comincia ad essere sempre più netta. Durante il suo weekend da sogno, in barca, tra Martina ed Andrew scatta quasi un bacio. Così decide di chiedere il falò di confronto al ragazzo. Martina dice di essere delusa dal comportamento del ragazzo. Gianpaolo ribadisce però di non aver mai messo in dubbio l’amore che prova per la sua compagna. Durante, però, il falò Martina ha un lapsus e chiama Gianpaolo, Andrew. Ciò scatena l’ira di Gianpaolo che lascia il falò.