Scroll to Top

10 Giorni Senza Mamma: recensione e trailer del film

Scritto da Roby Contarino / Pubblicato il 26 Feb 2019

La recensione del film con Fabio De Luigi e Valentina Lodovini.

10 Giorni Senza Mamma: recensione e trailer del film

Oggi parleremo del nuovo film in questi giorni al cinema diretto da Alessandro Genovesi. Un film che sin dal debutto sul grande schermo ha registrato numeri da record al botteghino. Una commedia divertente con Fabio De Luigi nei panni di un padre costretto a sostituire in tutto e per tutto il ruolo della mamma. De Luigi nel film è Carlo ed è sposato con Giulia, interpretata da Valentina Lodovini.

La coppia ha tre figli. Camilla, un’adolescente ribelle di 13 anni in pieno sviluppo ormonale e sentimentale, Tito 10 anni, furbo e sempre pronto a fare scherzi, la piccola Bianca di 2 anni che non parla, usa i gesti e si prende ciò che vuole. Carlo è un padre distratto completamente assorbito dal lavoro. Giulia è invece una mamma che si è dedicata alla famiglia trascurando la sua carriera. Così, un giorno la donna decide di partire dieci giorni per una vacanza.

Carlo viene così a trovarsi solo sommerso da problemi quotidiani quali cene da preparare, inserimento all’asilo, confidenze imbarazzanti della più grande, giochi sfrenati con gli amici del figlio, liti, disastri sfiorati e appuntamenti saltati al lavoro. Dieci giorni ai quali l’uomo riesce comunque a sopravvivere grazie all’aiuto di una donna, Diana Del Bufalo, che veste i panni di un’insolita tata perfetta.

10 Giorni Senza Mamma: recensione e trailer del film

Il film è un quasi-remake di Mamá se fue de viaje, pellicola argentina del 2017 diretta da Ariel Winograd, rivelazione al botteghino di buona parte del Sudamerica. Un film che porta in scena il disagio adolescenziale, la voglia d’indipendenza delle donne, la difficoltà della gestione domestica e degli equilibri familiari. Non ultimo anche la ripercussione a tratti inevitabile sul lavoro. Un film che regala 90 minuti di allegria e spensieratezza ed adatto ad un pubblico sia di adulti che di bambini.

Il Trailer