Apertura del Festival lirico dell’Arena con Riccardo Muti

Riccardo Muti, SpyNews.it
Riccardo Muti

Oggi 19 giugno si terrà  a Verona l’apertura del 98/o Festival lirico dell’Arena, condotto dal famoso maestro Riccardo Muti

Quello del prestigioso maestro Riccardo Muti è un ritorno molto sentito perché avviene dopo 41 anni dalla sua prima direzione dell’Arena. Condurrà  le note dell’Aida di Verdi, per il 150° anniversario dell’ Opera.

Ben auspicante  la riapertura di  concerti dopo mesi di chiusura. Tuttavia  gli spettatori potranno essere solo 6.000 nel rispetto delle prescrizioni sanitarie disposte dalle autorità.

Un cast artistico d’eccezione con Riccardo Muti

Nel cast sono presenti artisti di indiscussa fama: Ambrogio Maestri, Riccardo Zanellato e Michele Pertusi, e altri giovani talenti quali la genovese Benedetta Torre e il tenore triestino Riccardo Rados.

L’Orchestra dell’Arena di Verona è, quindi, guidata dal maestro Muti mentre il  Coro è preparato da Vito Lombardi.  Debutta come Aida il soprano Eleonora Buratto, Azer Zada sarà il tenore che interpreta Radamès, mentre il mezzosoprano Anita Rachvelishvili interpreterà Amneris.

Le parole del sindaco

Il sindaco Federico Sboarina, ha evidenziato emozione per il tanto atteso evento: “Da un anno attendiamo questo momento, da quando la pandemia ci ha costretti a rimandare il Festival Areniano già programmato per l’estate 2020. In quell’occasione, nonostante la drammaticità del momento e l’incertezza sul futuro, avevamo promesso che il 98esimo Festival areniano era solo posticipato. Così è stato, Verona ha il grande onore di ospitare sul podio un artista internazionale come il maestro Riccardo Muti e il pubblico potrà godere una serata di grande musica. Questa prima dell’Arena resterà nella storia della città e del festival lirico perché segna la ripartenza culturale nazionale. Il nostro monumento simbolo, che è tempio della musica estiva, non ha mai smesso di essere un punto fermo nel panorama internazionale, nemmeno durante i difficili mesi dell’emergenza sanitaria. Ci aspetta una serata indimenticabile, la sintesi di ciò che è stato e del futuro che vogliamo riprenderci”.

Scritto da Olga Labianca

Psicologa in ambito clinico e della salute. Insegnante di sostegno presso scuola primaria. Docente di psicologia generale, psicologia dell'emergenza e sociologia della salute presso Croce Rossa.
Mamma a tempo pieno.

, SpyNews.it

Dal 1 luglio è valido in tutta l’Ue il Green Pass

, SpyNews.it

La casina dei ragazzi appuntamento con Oreste Castagna