Attack on titan un albo da Guinness World Record

Attack on titan un albo da Guinness World Record, SpyNews.it

Il manga dal successo mondiale raggiunge un livello colossale con un manga formato gigante e ben due statue in patria

Attack on titan un albo da Guinness World Record

Dal lontano 2009 il fenomeno di AOT, creato da Hajime Isayama, ha raggiunto la fama globale e ci tiene ancora con il fiato sospeso in attesa dell’ormai vicino gran finale.

Un successo tanto meritato quanto in aumento, come lo dimostra questo nuovo traguardo che si è aggiudicato un posto nel Guinness World Record grazie ad una ristampa del mitico primo volume in un formato ben 7 volte più grande rispetto ad un normale manga.

L’oggetto in questione è stato stampato dalla casa editrice di origine, la Kodansha, e il volume composto da 96 pagine raggiunge la lunghezza d’uomo. È stato reso disponibile esclusivamente sul sito Kodansha in tiratura limitata (solo 100 copie al prezzo di 165 mila yen, ovvero 1260 euro) ed alla conclusione della vendita di tutte le copie è presumibile che verrà ufficializzato il guinness.

Per il momento, tale primato è detenuto dall’opera brasiliana chiamata Turma da Mônica, ideato da Mauricio de Sousa Produções e pubblicato da Panini Brasil.

Attack on titan un albo da Guinness World Record

Il manga dal successo mondiale raggiunge un livello colossale con un manga formato gigante e ben due statue in patria

Attualmente, Attack on Titan è tra i fumetti di genere seinen più famosi nel millennio e con il maggior numero di vendite in tutto il mondo.

Divenuto chiaramente orgoglio per il Giappone (soprattutto per la fonte di turismo) il governo cittadino ha deciso di onorare il suo creatore non con una, ma ben due statue a tema nella città di Hita, luogo dove è nato e cresciuto e di cui i cittadini ne hanno fatto espressamente richiesta per poterlo omaggiare.

La prima raffigura i tre protagonisti ancora bambini, Eren, Mikasa e Armin, in una delle scene più famose agli inizi della storia. È stata strategicamente posizionata di fronte alla diga di Miho, che simboleggia le cinta del Wall Maria poco prima di essere abbattute.

In seguito si è unita anche una raffigurazione del capitano Levi della squadra d’élite dell’Armata Ricognitiva pronto ad attaccare i giganti. Il design è stato curato dallo stesso Hajime Isayama, che ha commentato:

“Sono felice e onorato. Levi è uno dei personaggi più amati dai fan del manga e mi ha aiutato a fare crescere la popolarità de L’Attacco dei Giganti per tutto questo tempo. Sono in debito con lui e gli devo tutta la mia gratitudine. Spero sia soddisfatto quanto lo sono io”.

Il governatore di Hita si è espresso affermando che “Levi proteggerà la città”.

Fonti:

Everyeye.it

Tomshw.it

Fumettologica.it

GoNagaiWorld.it

Scritto da Jessica Lunedei

, SpyNews.it

Cagliari-Juventus 1-3: Sintesi della gara, Highlights, Gol

, SpyNews.it

18 marzo, l’Italia ricorda le vittime di Covid