Bohemian Rapsody Film: è il film più visto del 2018

Bohemian Rapsody film

Bohemian Rapsody si classifica come la pellicola più vista nel 2018 in Italia.

Bohemian Rapsody Film: campione d’incassi al botteghino

Il biopic sui Queen, diretto da Bryan Singer, ha sbaragliato la concorrenza. Fino a pochi giorni fa la Marvel, con Avengers: Infinity War, era salda in testa con quasi 18 milioni di euro incassati al botteghino. Prima però di essere scavalcata dal film della 20th Century Fox che ha suoerato i 20 milioni di euro messi in tasca. E ci sono tutte le premesse perché questi introiti aumentino ancora di parecchio nelle prossime settimane. Senza dimenticare che nel mondo, il music movie ha registrato addirittura 670 milioni euro portati a casa.

https://www.instagram.com/p/Br73RNwA8Mq/

Bohemian Rapsody Film: un film destinato ad entrare nella storia

Bohemian Rapsody racconta la nascita e l’ascesa al successo della rock band più celebre al mondo, i Queen. Ovviamente la storia non può prescindere dal racconto della vita del leader del gruppo, Freddie Mercury. Voce magica e unica, carisma e carattere empatico, un vero  proprio animale da palco. Il londinese, nato a Zanzibar, è mirabilmente impersonato da Rami Malek. Il 37enne statunitense ha tutte le carte in regola per riceve una candidatura agli Oscar per la sua interpretazione.

https://www.instagram.com/p/Bp-DOCohspB/

Il film, che è riuscito a portare nelle sale anche chi di solito non è avvezzo ad andare al cinema, si è aggiudicato il record di film a tema musicale più redditizio di sempre.
Anche il brano del 1975, dal quale il biopic prende il nome, proprio in questi giorni ha raggiunto un nuovo record. Bohemian Rapsody è stata giudicata come la canzone del XX° secolo. Inoltre, la hit si impone come il pezzo più ascoltato in streaming di tutti i tempi.

Scritto da Giulia Cangianiello

Blogger ed editor appassionata di fashion, viaggi e lifestyle. Laureata in lingue, curiosa ed empatica, adoro i dolci, il rosso e la musica indie rock.

Oroscopo di oggi: domenica 30 dicembre

Cenone di Capodanno: il menù di Carlo Cracco