Chiuso ieri il reparto Covid di Codogno

reparto Covid, SpyNews.it

Il reparto Covid di Codogno è stato chiuso ieri; dimesso anche l’ultimo paziente.

Si è chiuso ieri il reparto Covid di Codogno diretto dal dottor Francesco Tursi. Il medico responsabile del servizio di Pneumologia e referente dell’ “Area Gialla Covid” dell’ ospedale della città tra Lodi e Piacenza ha ringraziato con commozione. Lo ha fatto tramite una missiva diretta al direttore generale Salvatore Di Gioia. Nella lettera ha affermato di vivere un giorno con profonda emozione, la stessa usata per ringraziare per l’opportunità, unica, di guidare la struttura medica.

Il ringraziamento è stato esteso anche a tutti gli infermieri che si sono spesi senza risparmiarsi, mettendo a rischio anche la propria vita per il bene dei nostri concittadini.

Sono state rivolte parole di gratitudine anche ad ausiliari, ad operatori socio sanitari, alle addette alle pulizie, fisioterapisti e giovani medici. E, alla fine, anche ai pazienti, avendo condiviso questo periodo così delicato della vita.

Chiuso ieri il reparto area- Gialla Covid

In quello stesso ospedale di Codogno si registrò l’ingresso del primo paziente (numero 1), in Italia ammalato di Covid. Dopo gli oltre 15 mesi di lotta al virus, nella giornata di ieri è stato dimesso, invece, l’ultimo paziente. A confermarlo il post sulla pagina del  ASST Lodi – Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Lodi, pubblicato nella giornata di ieri, dov’è scritto:

Oggi all’Ospedale di Codogno è stato dimesso l’ultimo paziente Covid. Si chiude l’Area Gialla della prima zona rossa d’Italia”.

Scritto da Olga Labianca

Psicologa in ambito clinico e della salute. Insegnante di sostegno presso scuola primaria. Docente di psicologia generale, psicologia dell'emergenza e sociologia della salute presso Croce Rossa.
Mamma a tempo pieno.

, SpyNews.it

Saman Abbass: matrimoni combinati e diritto alla vita

, SpyNews.it

Il Volto Oscuro della Luna, il libro di Sabrina Lanzillotti