Scroll to Top

Ciao Darwin 8: nella seconda puntata “Gay Pride vs Family Day”

Scritto da Nicola Napoletano / Pubblicato il 11 Mar 2019
gay pride family day

Si preannuncia un ritorno scoppiettante per il varietà di Canale 5 “Ciao Darwin – Terre desolate“, ottava edizione del programma condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti in partenza venerdì 15 marzo in prima serata.

Stando alle anticipazioni rilasciate da TvBlog, mentre la prima puntata del divertente show vedrà contrapposti gli “Chic“, capitanati da Enzo Miccio e gli “Shock“, capeggiati da Lisa Fusco, a fronteggiarsi nella seconda puntata, prevista per venerdì 22 marzo, ci sarà il mondo del “Gay Pride” e quello del “Family Day“.

A rappresentare le due compagini, due personaggi famosi che non si sono mai risparmiati per difendere le proprie categorie di appartenenza: Vladimir Luxuria (già madrina dei Gay Pride di tutta Italia) e il cantante Povia (autore della controversa “Luca era gay”).

Gay pride family day ciao darwin

Gay Pride vs Family Day

Quella tra la comunità lgbt e il popolo del family day è una sfida che si rinnova da anni, accendendo un dibattito sempre molto vivo. Mentre i primi rivendicano con orgoglio i propri diritti civili, i secondi si sono sempre contraddistinti per aver mantenuto una linea dura e conservatrice sul tema, guardando piuttosto alla valorizzazione della famiglia tradizionale.

Non mancheranno, ne siamo certi, momenti di tensione anche per le due personalità scelte come capisquadra. Mentre Luxuria si batte da anni per i diritti lgbt e l’autodeterminazione, Povia è un paladino dell’ideologia anti-gender che più volte ha affermato l’esistenza di metodi di guarigione dall’omosessualità. Diversi anni fa, i due furono protagonisti di un pungente botta a risposta come rivelato da Meltybuzz: Povia dichiarò che, secondo lui, la Luxuria lo pensasse sotto la doccia. La risposta di Vladi, a stretto giro su twitter, fu sibillina: “L’unica verità è che mi lavo!”.

Non resta che aspettare venerdì 22 per capire come le due squadre si daranno battaglia nella prova di coraggio, nel defilé e nell’immancabile viaggio nel tempo.

etero gay ciao darwin
Il defilé di Ciao Darwin

Etero vs Gay: i precedenti a Ciao Darwin

Non è la prima volta che il mondo arcobaleno e quello eterosessuale si scontrano a Ciao Darwin: ripercorriamone insieme la storia. Era il 1999 quando lo scrittore Aldo Busi e l’attore Andrea Roncato rappresentarono le rispettive categorie durante la seconda edizione dello show condotto da Paolo Bonolis. A spuntarla, proprio ai cilindroni, furono gli Omosessuali.

Il secondo atto si consumò otto anni dopo, nel 2007. I portabandiera della propria squadra furono il playboy Franco Califano e il nobile Costantino della Gherardesca. Anche in questo caso, la vittoria andò alla comunità gay. Nel terzo round, previsto per la seconda puntata di Ciao Darwin 8 –  Terre desolate, per la prima volta parteciperanno anche le donne.