Come acquistare un’auto usata risparmiando: tutti i consigli

, SpyNews.it

Quando si compra un’auto usata si cerca sempre un ottimo compromesso fra prezzo e qualità della vettura. A seconda delle circostanze è possibile comprare un’auto di seconda mano sia presso un privato che presso rivenditori ufficiali. Vediamo quali sono i consigli per fare un buon affare

La risposta a molte esigenze di mobilità che potrebbero nascere in famiglia è spesso nell’acquisto di una vettura usata. Il mercato di auto con qualche anno alle spalle è in realtà molto florido e permette di acquistare il mezzo adatto alle proprie esigenze non spendendo troppi soldi. Tuttavia i prezzi di un’auto usata dipendono da molti fattori: il numero di anni passati dall’immatricolazione, il numero di chilometri già percorsi, eventuali allestimenti speciali, le condizioni della carrozzeria.

Ecco perché non sempre è giusto considerare una riduzione proporzionale sul prezzo originario di listino. Bisogna considerare, dunque, tutte le circostanze che sono alla base della vendita. Vediamo, allora, quali sono le modalità per acquistare un veicolo usato con i relativi pro e contro.

Acquistare un’auto usata in concessionaria

Molte concessionarie, sia plurimarche che monomarchio, propongono ai clienti auto nuove e usate. A meno che non esista un mercato ufficiale di auto usate da parte del costruttore, tali mezzi vengono in genere venduti da privati cittadini o da aziende alle concessionarie. Queste ultime fungono da intermediario: si occupano di riparare eventuali danni o malfunzionamenti e fanno da vetrina per altri clienti.

La concessionaria può sia decidere di esporre un’auto in conto vendita (ovvero il proprietario verrà pagato solo a vendita finalizzata) o auto appartenenti al proprio parco macchine. Una concessionaria, naturalmente, può offrire ottime garanzie dal punto di vista tecnico e meccanico, aggiungendo spesso anche la possibilità di fare permute e offrire una garanzia addizionale. Tuttavia il prezzo d’acquisto potrebbe essere leggermente più alto rispetto a quello proposto da un privato.

Acquistare un’auto da un privato

Un altro metodo è quello di scegliere il proprio veicolo ideale fra i molti annunci pubblicati da privati su piattaforme dedicate. L’offerta di piattaforme online per la vendita di auto è infatti cresciuta a dismisura: alcuni gestori offrono anche garanzie speciali anti-truffa e aiutano a orientarsi fra la giungla dei prezzi.

Esistono, poi anche semplici siti di annunci (che possono contenere da annunci incontri escort ad annunci per la vendita di auto) i quali si occupano solo di mettere in contatto venditore e acquirente. L’acquisto di un veicolo da parte di un privato può rivelarsi molto conveniente, ma potrebbe nascondere qualche insidia.

Acquistare un’auto da società specializzate

È da considerare anche un altro modo per entrare in possesso di un’auto di seconda mano. Essendo sempre più popolare il noleggio lungo termine, sono sempre di più le auto a fine ciclo di noleggio immesse sul mercato da società di leasing. In genere dopo quattro o cinque anni di servizio, l’auto noleggiata a lungo termine ritorna all’azienda proprietaria, la quale vende il bene tramite piattaforme dedicate. È quindi garantita la qualità e il prezzo dovrebbe rientrare in un range abbastanza accettabile.

, SpyNews.it

Angela Nasti: chi è, età, altezza, peso, carriera

, SpyNews.it

L’importanza delle musiche e dei suoni nei videogiochi per console e PC