DiolovuoleBand, la band pop nata in nome di don Tonino Bello

, SpyNews.it
DiolovuoleBand, la band pop nata in nome di don Tonino Bello

La Band ideata da Pasquale Minuto porta in musica gli insegnamenti e i messaggi di don Tonino Bello.

DiolovuoleBand, la band pop nata in nome di don Tonino Bello

Messaggi di pace, di fratellanza, di amore tutto ciò traspare dalle parole che don Tonino Bello ci ha lasciato in dono. Questi scritti, oggi, grazie all’intuito e alla genialità di Pasquale Minuto, diventano musica. Pasquale Minuto, sassofonista e leader della band, ha avuto modo di conoscere personalmente don Tonino Bello e condividere con lui momenti di fraternità. La DiolovuoleBand è costituita da ben 20 elementi e ha come missione quella di portare gli insegnamenti e le parole del Vescovo di Molfetta, scomparso il 20 aprile 1993. La musica si fonde con il sacro e diventa poesia, diventa speranza. La stessa speranza che don Tonino portava a chiunque incontrava.

DiolovuoleBand, la band pop nata in nome di don Tonino Bello

Un anno fa è uscito il loro primo album dal titolo “Periferie” con ben 14 brani nati dalle omelie di don Tonino. Era proprio nelle periferie che l’umile servitore predicava e operava. In quelle periferie quotidiane dove solitamente si incrociano gli sguardi smarriti degli invisibili, coloro che hanno perduto tutto. Gli invisibili quelli scartati dalla società moderna troppo legata a seguire mode dettate dalla massa e dai mass media. Nelle periferie, tra gli invisibili, lì c’è Dio. C’è poi un altro brano dal titolo “Collocazione provvisoria” ed è quella in cui si trova ognuno di noi. La terra che abitiamo è la nostra collocazione provvisoria in attesa di essere chiamati un giorno a condividere il regno da Dio promesso.

DiolovuoleBand, la band pop nata in nome di don Tonino Bello

Il nome scelto dalla Band richiama il motto di guerra dei crociati. La DiolovuoleBand ci racconta di quanto sia bello amare, amare sempre e a dismisura, così come ci ha insegnato Gesù Cristo. Un messaggio di gratitudine, di speranza, di pace quello che i ragazzi della Band portano nelle piazze, nei concerti, in ogni luogo. La musica non conosce barriere, non conosce limiti. La musica è per tutti così come la parola di Dio che ha il potere di scalfire i cuori e aprirli all’ascolto e all’accoglienza.

Scritto da Roby Contarino

Scrittore, poeta, autore di canzoni, blogger, social media manager. Gestisce un blog personale "Ad esempio a me piace scrivere". Collabora oltre che con Spynews anche con CalcioNow, Yosalute, Supernews e Quotidian Post.
Ha pubblicato tre romanzi (Un amore, un destino; Come dentro una Bottiglia; All'ombra dell'ultimo sole". A dicembre è uscito il suo ultimo romanzo "Il Pianista e la bambina: vita sopra le righe".
Sta lavorando ora alla stesura di altri due romanzi: "Marcella Mariani: la breve vita di una Miss Italia" e "La Bambina dagli occhi di vetro".

, SpyNews.it

TikTok, cosa è, come funziona, sicurezza

, SpyNews.it

Riccardo Lasero, in musica vi racconto chi sono