Eleonora Brigliadori, Commento su Facebook su Nadia Toffa

Una frase sconcertante, quella pubblicata da Eleonora Brigliadori, che ha scatenato protesta.

Eleonora Brigliadori, Commento su Facebook su Nadia Toffa

Eleonora Bragliadori, è finita nella bufera per un commento sconcertante su facebook contro Nadia Toffa e la sua battaglia contro il cancro. L’attrice, meglio nota con lo pseudonimo di Aaron Nöel è famosa per le sue posizioni controverse nell’ambito della salute umana ed in particolare contro l’utilizzo della chemioterapia quale cura al tumore, attaccando scienziati, ricerca, case farmaceutiche e addirittura medici. La stessa ha definito più volte Umberto Veronesi, medico demoniaco. Sul suo profilo facebook l’attrice è seguace del “metodo Hamer”. Tale metodo sostiene che la genesi di ogni patologia sia dovuta a presunti traumi o conflitti non risolti. Sostiene inoltre di essere guarita dal cancro tramite tale metodo. La stessa ha dichiarato che la causa della morte dei malati di cancro è dovuta all’utilizzo della chemioterapia.

La frase pesante su Umberto Veronesi.

La pesante lite con Nadia Toffa e Maurizio Costanzo.

Tali esternazioni hanno portato l’attrice, nel 2016, ad avere un duro scontro con Maurizio Costanzo, il quale l’allontanò durante una puntata del Maurizio Costanzo Show. Ma non è finita certo qui. La Brigliadori ha avuto anche una pesante lite con Nadia Toffa, inviata della trasmissione “Le Iene”. L’inviata aveva denunciato in un suo servizio l’attrice per le accuse alla medicina tradizionale e per quel che riguardava le cure contro il cancro, quelle che ora la stessa giornalista sta seguendo per combattere il tumore che l’ha colpita. L’attrice ha ricordato quel servizio e ha rilasciato su facebook un commento che ha creato sgomento: “Chi è causa del suo mal pianga se stesso il destino mostra le false teorie nella vita e dove la salute scompare la falsità avanza”. Una frase che non è piaciuta ad Alberto Dandolo che sul suo profilo Instagram ha scritto: “Finche’ scherziamo, scherziamo. Ma davvero il Servizio Pubblico può permettere alla signora Brigliadori di essere stipendiata con I soldi del Canone , spedendola a Pechino.Express, quando in riferimento all’amica @nadiatoffa scrive e rivendica quello che leggete qui?” 

https://www.instagram.com/p/BkKwXptnTNp/?hl=it&taken-by=alberto_dandolo

La Rai prenderà provvedimenti?

La Brigliadori sarà una delle concorrenti della prossima edizione di Pechino Express. Sui social si è scatenata una vera e propria protesta nei confronti dell’attrice: “Allucinante!!! Ma non si può fare una petizione per bandirla dalla trasmissione??!! Una vergogna”. “Scusate, ma perché certa gente deve avere visibilità? Si boicotti la sua partecipazione a Pechino Express…”.

Vedremo se la Rai deciderà di prendere provvedimenti contro l’attrice impedendole di prendere parte alla trasmissione.

Scritto da Roby Contarino

Scrittore, poeta, autore di canzoni, blogger, social media manager. Gestisce un blog personale "Ad esempio a me piace scrivere". Collabora oltre che con Spynews anche con CalcioNow, Yosalute, Supernews e Quotidian Post.
Ha pubblicato tre romanzi (Un amore, un destino; Come dentro una Bottiglia; All'ombra dell'ultimo sole". A dicembre è uscito il suo ultimo romanzo "Il Pianista e la bambina: vita sopra le righe".
Sta lavorando ora alla stesura di altri due romanzi: "Marcella Mariani: la breve vita di una Miss Italia" e "La Bambina dagli occhi di vetro".

Oroscopo di oggi: martedì 19 giugno

Corona contro Lucarelli: il post su instagram