Fabrizio Corona Arrestato, Lele Mora: “Ha la malattia dei soldi”

Fabrizio Corona è tornato in carcere e Lele Mora ha commentato l’arresto dell’ex paparazzo ai microfoni di Radio 24, durante la trasmissione La Zanzara.

Nel mese di settembre è stato rinvenuto nel controsoffitto dell’abitazione di una collaboratrice dell’ex marito di Nina Moric un milione di euro, cifra che è stata guadagnata attraverso delle serate in nero e per la quale è stato arrestato. Fabrizio Corona ha sempre subito il fascino del denaro ed è questa la ragione principale dei suoi guai, una sorta di patologia a sentire Lele Mora: “È realmente malato. Ha la malattia dei soldi: se non ne approfitta e se non prende soldi dalla gente, si sente male”.

Una malattia che lo ha portato nuovamente dietro le sbarre, tuttavia la cifra rinvenuta dalle forze dell’ordine potrebbe essere solamente una parte di un bottino ben più ricco: “Quei soldi sono anche pochi per uno che faceva anche cinque eventi a sera… Lo so per certo perché – spiega Lele Mora ho fatto il nero e ho pagato con il carcere. Corona ha molti più soldi di quelli che gli hanno preso. Avrà messo via una decina di milioni di euro”.

Tanti soldi, ma nessuna droga. Lele Mora infatti precisa che Fabrizio Corona non ha mai fatto uso di cocaina: “Secondo me non ha mai pippato in vita sua. Lui prende pastiglie per altre cose, per i muscoli. Prende il viagra ma la cocaina no, mai”.

Leggi anche:

Scritto da Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

lino guanciale

Lino Guanciale a Tv Sorrisi e Canzoni: “Io faccio ridere le donne”

Berlusconi-Ruby ultime notizie: video di Marysthelle Polanco in Procura