Scroll to Top

GF Vip: Blasfemia e riti vudù per fare audience. Chiesta la chiusura del programma

Scritto da Roby Contarino / Pubblicato il 03 Mar 2020

Il programma di Canale 5 continua a scatenare polemiche.

GF Vip: Blasfemia e riti vudù per fare audience. Chiesta la chiusura del programma

Nella puntata di ieri sera al Grande Fratello Vip si è toccato veramente il fondo. Dopo aver assistito alla squalifica di ben due concorrenti per frasi al quanto offensive, nella puntata di ieri il programma condotto da Alfonso Signorini è stato criticato per blasfemia e per aver fatto trapelare un messaggio negativo. A finire sul banco degli imputati Valeria Marini e Fernanda Lessa. La Marini avrebbe agitato più volte il rosario al cospetto di Antonella Elia scatenando la reazione di quest’ultima. Fernanda, invece, è stata accusata di farsi il segno della croce ogni qual volta incrocia la Elia, sostenendo che questa sia portatrice di energia negativa. Ma non è finita qui. Infatti, un video ha ripreso la Lessa nel corso della settimana praticare su di sé riti vudù per allontanare le energie negative.

“Perché non mandi le immagini in cui lei mi guarda in cagnesco? Sento che emana energia negativa. Qui c’è stato chi credeva in Buddha, chi aveva la sua sfera di luce e io non posso avere i miei riti?” ha spiegato la portoghese. “Sentire questi discorsi mi fa venire la pelle d’oca. Sono credo da Medioevo. Non accetto che si tiri in mezzo Gesù. Il crocifisso non si porta al GF. Parliamo tutti di Mia Martini, ma la strada è cominciata da lì” ha risposto Signorini. Queste provocazioni di stampo religioso, della Marini e della Lessa, non sono piaciute a molti spettatori che hanno accusato il programma di far trapelare messaggi blasfemi ed esaltare il culto della magia nera. C’è chi addirittura chiede la chiusura definitiva del programma. Vedremo nei prossimi giorni quale sarà la decisione di Mediaset.