Goku diventa il simbolo dei giochi olimpici in Giappone

giappone, SpyNews.it
Goku diventa il simbolo dei giochi olimpici in Giappone

Il super Sayan per eccellenza diventa testimonial della competizione mondiale

Goku diventa il simbolo dei giochi olimpici in Giappone

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 sono ormai attese con impazienza da tutto il mondo dello sport, ma per il Giappone è un’occasione ancora più speciale. Perché, vi chiederete? Ebbene, non sono in molti a potersi permettere di avere come rappresentate dei giochi sportivi l’alieno più forte della galassia (e chi meglio di Son Goku in versione Dragonball Z poteva ereditare questa responsabilità?).

Inoltre, per gli organizzatori dell’evento nell’isola nipponica è importante far capire che la cultura locale la fa da padrona. Quindi, non sarà solo l’arte dell’animazione ad avere spessore, bensì verranno ricalcati il cibo, la tecnologia avanzata, i manga e quant’altro ne componga caratterialmente il tipico stile di vita, non limitandosi al vincolo della sola competizione sportiva.

giappone, SpyNews.it

Goku diventa il simbolo dei giochi olimpici in Giappone

Protagonista indiscusso e contemporaneo della mitica serie di Dragon Ball, come ambasciatore ufficiale avrà il ruolo di aprire la cerimonia d’apertura della manifestazione. Promuoverà in quanto capitano di una ben più estesa squadra di campioni, che non sono certo da meno, scelti appositamene tra i più amati nel mondo: Naruto, Rufy (Rubber per noi italiani), Shin Chan, Astroboy, Sailor Moon, Yo Jibanyan e Pretty Cure. Escluso invece il gatto Doraemon che si dava per certo, sebbene sia un’istituzione affermata.

Comunque sia, una scelta oltremodo efficace e che non mira solo agli otaku del globo ma anche al simbolismo. Il Sayan non solo è fortissimo (e qui viene lo spirito atletico), ma anche di buon cuore e con la passione infinita per il cibo, rendendolo pieno rappresentante di tutte queste novità apportate dal comitato organizzativo.

giappone, SpyNews.it

Anche se i giochi sono stati ampiamente posticipati, ciò non ha impedito di inaugurare lo store online ufficiale (per ora solo in lingua giapponese), rendendo subito disponibile una piccola parte dei gadget preparati appositamente per l’evento.

Saranno incentrati sui personaggi sopracitati e comprendono oggetti piuttosto tipici. Per citarne qualcuno: il ventaglio giapponese, set per il pranzo occidentale, t-shirt, cappellini, borse, portachiavi, tazze, mascotte e molto ancora. Quasi a volerci far percepire l’atmosfera di una fiera ad Akihabara.

Fonti:

IlBosone.com

IGN Italia

Scritto da Jessica Lunedei

, SpyNews.it

Montecassino, anziana uccisa: Arrestati la figlia e il nipote

, SpyNews.it

Aguscello, storia e leggenda dei bambini fantasma