“IN VINO VERITAS” di Michele Pinto in selezione ufficiale in Corea del Sud

IN VINO VERITAS, SpyNews.it
La webserie del regista Michele Pinto potrebbe essere nuovamente premiata in Corea del Sud

La  webserie “In vino veritas” del regista Michele Pinto potrebbe essere nuovamente premiata in Corea del Sud

Dal profilo social facebook del regista pluripremiato Michele Pinto è giunta la notizia. “In Vino Veritas”, ultima fatica da lui diretta nel 2018, dopo il meritato riconoscimento per la miglior regia  a livello internazionale, sarebbe candidata ad una serie di riconoscimenti in Corea del Sud.

Michele Pinto regista pluripremiato

Michele Pinto è un vero e proprio mentore nel campo della didattica dell’immagine e dello storytelling webseriale. Oltre alle webseries ha diretto “Chiamami” (2010), “Bishonnen” (2012) e “Project M” (2016). Il regista annovera nella sua brillante carriera anche diversi cortometraggi: “Tama Kelen – il viaggio che insegna” (2015) e l’ultimo “Figli di Madre Terra” (2017) candidato ai Rome Web Awards.

La webserie di Michele Pinto premiata in Corea

Tornando alla webserie, si tratta di un vero percorso iniziatico alla scoperta di un grande prodotto della terra. Rappresenta, inoltre, una fiaba ecologica che cerca di far riflettere l’uomo sul percorso da compiere in equilibrio con il pianeta. Un viaggio verso la conoscenza del vero e proprio rito tradizionale della vendemmia. L’analisi è particolarmente suggestiva in direzione della vite e del vino negli aspetti economici, religiosi e sociali legati alla storia dell’ affascinante terra di Puglia.

Le parole di Michele Pinto sulla webserie

Ecco cosa dichiarava in un’ intervista del 2018, essendo ospite al Sicily Web Fest, il regista a proposito della webserie: “Questa è la quarta webserie, anche se forse sarebbe dovuta essere la prima. Sono stato iniziato al vino sin dai quattro anni, quando i nonni mi permettevano di assaggiarlo con l’acqua. Il vino è uno dei prodotti tipici della mia terra, la Puglia, e pertanto, ad un certo punto della mia vita, ho pensato che meritasse la webserie. Quindi a quattro mani, con il mio sceneggiatore storico Raffaele Tedeschi, abbiamo buttato giù questa storia che, devo dire, è piaciuta moltissimo.

Il cast attoriale della webserie

L’attore protagonista della webserie è il giovinazzese Fabrizio Fallacara, inoltre il cast attoriale annovera la partecipazione dell’ attore molfettese Francesco Tammacco nel ruolo del diavolo. L’ attrice terlizzese Serena De Sario e la danzatrice ruvese Mimma Di Vittorio completano il cast.                                    Il produttore esecutivo della troupe tecnica  è il coratino Felice Caiati, mentre  il direttore della fotografia è Diego Magrone. Al makeup Daniela Iosca e i visual effects, sono stati curati da Stefano Indraccolo.

Altri importanti riconoscimenti registici

Il lavoro “In Vino Veritas” ha fatto seguito ad un altro straordinario clamore internazionale. La precedente webserie “Project M” è stata una serie molto apprezzata. La webserie è stata diretta sempre da Michele Pinto e scritta dal drammaturgo molfettese Francesco Tammacco.   Project M  è stata una webserie particolarmente premiata.

Ricordimo, a tal proposito, premi al Tuscany Webfest, al Caorle Film Festival, al Web Series International Trophy, al Wendie Web festival di Amburgo e allo Sci-fi Underground Film fest di Monaco di Baviera. Si è classificata al secondo posto ai “World Human Rights Awards” di Bali, in Indonesia (festival di cinema internazionale che pone massima attenzione ai diritti umani). Riconoscimenti anche all’ International Online Webfest di Londra e ottenendo ben 12 nominations ai Rome Web Awards 2017 (gli Oscar italiani del web), conquistando 9 premi (tra cui miglior sceneggiatura a livello assoluto, miglior cast, miglior prodotto di fantascienza).                                                                                                

Scritto da Roby Contarino

Scrittore, poeta, autore di canzoni, blogger, social media manager. Gestisce un blog personale "Ad esempio a me piace scrivere". Collabora oltre che con Spynews anche con CalcioNow, Yosalute, Supernews e Quotidian Post.
Ha pubblicato tre romanzi (Un amore, un destino; Come dentro una Bottiglia; All'ombra dell'ultimo sole". A dicembre è uscito il suo ultimo romanzo "Il Pianista e la bambina: vita sopra le righe".
Sta lavorando ora alla stesura di altri due romanzi: "Marcella Mariani: la breve vita di una Miss Italia" e "La Bambina dagli occhi di vetro".

, SpyNews.it

Gaffe esilarante di una presentatrice su William Shakespeare

, SpyNews.it

Prosegue l’indagine sulla scomparsa Madeleine McCann