Scroll to Top

Infarto Claudio Amendola: intervista all’attore

Scritto da Antonella Benedetto / Pubblicato il 21 Nov 2018

Claudio Amendola, protagonista della fiction Rai Nero a Metà, ha parlato di recente dell’episodio spaventoso vissuto  proprio durante le riprese del telefilm.

Infarto Claudio Amendola: protagonista di Nero a Metà

Protagonista di un’intervista per il settimanale Di Più Tv, l’attore ha raccontato di aver un attacco di cuore proprio durante le riprese della serie in onda in queste settimane. Un episodio la cui notizia era trapelata inizialmente, senza che però fosse approfondita e permettesse al pubblico e ai numerosi fan dell’attore di conoscerne bene le dinamiche. Solo successivamente, a spavento passato, l’attore ne aveva parlato nel salotto di Silvia Toffanin a Verissimo.

Infarto Claudio Amendola: il racconto

Amendola ripercorre durante l’intervista quella giornata. Al termine delle riprese della fiction, di ritorno a casa, l’attore racconta di aver accusato dei dolori al petto. La moglie Francesca Neri l’avrebbe immediatamente trasportato all’ospedale dove, dalle prime analisi, il malore è stato immediatamente ricollegato ad un infarto. Un attacco di cuore fortunatamente non grave, che non ha necessitato di alcun intervento.

Un’esperienza che l’ha segnato, proprio come si evince dalle parole dette durante la trasmissione Mediaset la scorsa primavera.

Dopo, quando ero fuori pericolo, mi sono reso conto che è stata un’esperienza meravigliosa, perché all’improvviso ti rendi conto veramente del valore della vita e delle cose che hai. E’ stato come una secchiata d’acqua gelata.
La mia vita è cambiata radicalmente: ho smesso di fumare, sono dimagrito dodici chili e ora mi sento come un trentenne.