L’Estetista Cinica x Barbie: “Le donne possono essere quello che vogliono”

L'Estetista Cinica x Barbie: "Le donne possono essere quello che vogliono", SpyNews.it

Cristina Fogazzi viene scelta per una barbie sull’empowerment femminile nel lavoro

L’Estetista Cinica x Barbie: “Le donne possono essere quello che vogliono”

“Le donne possono essere quello che vogliono”

Così si esprime l’imprenditrice italiana Cristina Fogazzi dopo che Barbie l’ha scelta per impersonare la nuova bambolina in occasione della Giornata Internazionale della Donna 2021 nella serie One Of A Kind.

“l’Estetista Cinica” fondatrice del marchio internazionale cosmetico Veralab, parla dell’inclusività in ruoli di spicco nel campo industriale, dove solo il 22% delle imprese è guidato da una donna.

Con il Barbie Dream Gap Project lo scopo del marchio è di abbattere i vecchi stereotipi della donna irraggiungibilmente perfetta che caratterizzavano il giocattolo negli anni ’90 e di rappresentare le diversità senza invece condannarle.

Sono in corso alcuni progetti, mentre sono già state create per le role model una barbie curvy e l’atleta paralimpica Bebe Vio. Basti poi ricordarsi della collaborazione fatta con Tokidoki, una bambola interamente tatuata e dal caschetto rosa.

I nuovi modelli di oggi sono donne forti che hanno realizzato i loro sogni con le proprie mani e non hanno bisogno dell’approvazione di nessuno. Personaggi in gamba, soprattutto per ispirare le bambine delle nuove generazioni con riferimenti migliori ed incoraggianti che non le sminuiscano e ne evidenzino il potenziale.

Cristina, attraverso un post su Instagram in cui ha presentato la bambola ai suoi followers, ha espresso gratitudine per quest’opportunità e cosa vuole che venga trasmesso:

Puoi essere tutto quello che vuoi. Io un sogno così nemmeno mi ero azzardata a farlo. La vita mi ha stupito talmente tante volte che sento solo di dire grazie. Grazie a voi che siete arrivate qui con me, a buttare un soldino in una fontana ed esprimere un desiderio.”

Il mio desiderio di oggi è che davvero tutte possiamo essere sempre esattamente quello che vogliamo, libere dal ruolo in cui spesso ci hanno messo nostro malgrado. La libertà è qualcosa che si conquista insieme e se un’estetista che diventa la bambola più famosa del mondo è un pezzetto di strada verso la libertà io sono felice ed onorata di essere quell’estetista (con brufolo).

Grazie a Barbie per la scelta coraggiosa, grazie per aver scommesso su di me. Grazie a voi, sempre”

L’Estetista Cinica x Barbie: “Le donne possono essere quello che vogliono”

Cristina Fogazzi viene scelta per una barbie sull’empowerment femminile nel lavoro

L’Estetista Cinica non si ferma qui!

In collaborazione con l’associazione “Bet She Can“, lei e Barbie uniranno le forze per un progetto benefico incentrato sulla rimozione delle “etichette” e degli stereotipi di genere che colpiscono bambini e bambine fin dai primi anni della loro vita. Inoltre, parteciperanno a degli incontri organizzati nelle scuole elementari per raccontare la sua esperienza.

Cristina Fogazzi è riuscita in breve tempo a diventare un punto di riferimento girl power contro l’emancipazione. Per la sua ironia, ma soprattutto per il concetto dell’auto accettazione, massacrando il bodyshaming di cui le donne soffrono anche quando non vogliono ammetterlo. Per lei un valore importante è apprezzarsi e prendersi cura di sé.

Oltre alle seguitissime pagine Instagram, Facebook, YouTube e ad una piattaforma e-commerce può vantarsi di un flagship store nel cuore di Milano e vari corner shop.

La sua sincerità mista ad una linea di prodotti cosmetici eccellenti sono apprezzati proprio ovunque.

Fonti:

DonneMagazine

VanityFair

La Repubblica

Amica

DonnaModerna

Scritto da Jessica Lunedei

, SpyNews.it

Elettra Lamborghini positiva al Covid, annuncio su Instragram

, SpyNews.it

Lazio-Crotone 3-2: Sintesi della gara, Highlights, Gol