Linus lascia il suo blog: “Troppo faticoso, ho nuovi progetti”

, SpyNews.it

Linus ha lasciato il suo blog e ne spiega le ragioni attraverso un’intervista a Repubblica.

A inizio settimana lo speaker di Radio Deejay ha detto addio al blog e annunciato tale decisione non solo attraverso un video pubblicato pubblicato sul blog, ma anche durante la trasmissione radiofonica “Deejay chiama Italia”. “Un’avventura meravigliosa”, così l’ha definita, giunta ormai al termine e di cui Linus è tornato a parlare oggi in un’intervista rilasciata a Repubblica.

Cerca di spiegare e chiarire nuovamente i motivi che lo hanno portato a lasciare il blog nel quale per tanto tempo si è raccontato. Ogni cosa ha il suo termine e anche il blog di Linus è arrivato al capitolo conclusivo: “L’editorialista non è il mio mestiere. Io ho altre responsabilità e compiti e già ogni mattina, durante il mio programma alla radio, faccio un grande sforzo per non ripetermi. Quello del blog era un impegno importante, che ti gratificava 9 volte su 10. Molto bello, ma anche molto faticoso alla fine”.

Troppa fatica perché proporre quotidianamente degli argomenti sempre diversi per stimolare i propri lettori ed evitare di stancare e risultare ridondante non è assolutamente semplice e, con il tempo, ciò diventa forse anche un tantino più complicato: “Condividere diviene un problema quando – spiega Linus nell’intervista a Repubblica – si trasforma in uno strumento offerto a coloro che ti vogliono aggredire e per evitarlo cerchi un modo per raccontarlo che sia impermeabile a queste scocciature. Però i temi diminuiscono e devi cercare sempre cose diverse, non è il mio mestiere”.

Linus ha quindi voluto accompagnare l’intervista con un post scritto e pubblicato su Instagram nel quale tiene a precisare che la decisione di lasciare il blog è dovuta all’intenzione di intraprendere una nuova strada con nuovi progetti e non “per colpa dei rompiscatole. Non ne avevo, e se c’erano non mi interessava”.

Leggi anche:

Scritto da Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

, SpyNews.it

Ilaria Spada mamma bis: la compagna di Kim Rossi Stuart incinta? (Foto)

, SpyNews.it

Gaffe a Detto Fatto, Ospite alla Balivo: “Meglio Gerry Scotti” (Video)