Scroll to Top

Migliori componenti per assemblare PC Gaming, quali sono

Scritto da Roby Contarino / Pubblicato il 22 Dic 2019

I PC assemblati sono una risorsa fondamentale per il computer gaming: essendo infinitamente personalizzabili garantiscono sempre prestazioni al top per le sessioni di gioco, anche quelle più lunghe ed impegnative. La scelta delle componenti, però, potrebbe trarre in inganno. Vediamo come ottimizzare la spesa e acquistare hardware di qualità

I gamers preferiscono di gran lunga giocare al PC: il computer può regalare un’esperienza di gioco totalizzante, e in più la compatibilità quasi universale di molti software permette di fare un investimento a lungo termine. Tra notebook, pc all-in-one e PC fissi assemblati preferiamo sicuramente la terza opzione, ma come scegliere i migliori hardware senza spendere un capitale? Ecco alcuni consigli che potranno sicuramente tornarvi utili.

PC assemblati: come orientarsi per la scelta di memoria, scheda video e processore

Memoria, scheda video e processore sono il vero nucleo di qualsiasi PC. Questi hardware, insieme al monitor, comporteranno il grosso della vostra spesa. Tutte e tre le componenti vanno acquistate – possibilmente – di egual livello: comprare una scheda video al top ed un processore non in grado di reggerla rischia di vanificare gli sforzi economici fatti per acquistarla. Informatevi quindi sempre sulla compatibilità di ogni prodotto.

Non vi preoccupate se le componenti più importanti, poi, hanno una certa voluminosità. I gamer, in genere, non guardano troppo allo spazio occupato e per garantire maggiori prestazioni e minori problemi di surriscaldamento, l’ideale è sempre quello di acquistare un PC grande per alloggiare correttamente tutti gli hardware e cambiarli all’occorrenza con semplicità.

Memoria del PC: attenzione alla RAM

L’archiviazione di lungo termine è garantita dagli hard-disk, ce ne sono veramente molti in commercio e possono essere installati anche in numero maggiore alla singola unità. Maggiore attenzione va fatta per la RAM, la memoria a breve termine fondamentale per ogni sessione di computer gaming. Non lesinate troppo sull’acquisto della RAM: vi consigliamo di non scendere sotto gli 8GB di capacità.

Qual è il monitor ideale per il gaming?

Ognuno ha il suo monitor preferito che non cambierebbe per nulla al mondo, per questo – prima di prendere in considerazione consigli pescati su internet – controllate sempre che siano veritieri. In genere la maggior parte dei display sono Full HD, permettono un’ottima resa e sono ampiamente compatibili. È in genere il prodotto con il maggior rapporto tra prestazione e compatibilità. Naturalmente esistono anche i monitor 2K e 4K Ultra HD, ma possono presentare molti problemi di compatibilità e richiedono una scheda video di tutto rispetto.

Ad ogni modo vi consigliamo di non fossilizzarvi solo sulla risoluzione. Da tenere in considerazione anche il refresh rate, che dovrebbe essere sempre ottimale, ma anche il tempo di risposta, da tenere sempre basso.

Nel caso, poi, fosse ancora incerti su quali componenti acquistare, può essere una buona idea partire dai PC assemblati (clicca qui per saperne di più): si è certi di portare a casa un prodotto di qualità, ma soprattutto equilibrato nella scelta dell’hardware. Nulla poi vieta di personalizzarlo in un secondo momento!