Scroll to Top

Miss Italia: 80 anni di storia e bellezza

Scritto da Roby Contarino / Pubblicato il 30 Ago 2019

La storia del concorso ideato da Dino Villani che quest’anno compie 80 anni.

Miss Italia: 80 anni di storia e bellezza

Miss Italia compierà tra pochi giorni 80 anni. Una lunga storia per il concorso nato, prima della Seconda Guerra Mondiale, come raccolta di fotografie. Nacque dall’idea di un pubblicitario Dino Villani che ebbe l’intuizione di lanciare quel concorso “5000 mila lire per un sorriso”, per pubblicizzare un dentifricio. Nel 1946 la svolta, in quello che divenne il Concorso di Miss Italia. Sin dai primi tempi, fino poi ad arrivare anche al dopoguerra, il concorso riuscì a lenire nel popolo italiano le ferite lasciate dal conflitto armato. Il concorso acquistò popolarità anno dopo anno, lanciando bellezze femminili nel mondo del cinema e dello spettacolo.

Miss Italia: 80 anni di storia e bellezza

Un programma che di anno in anno porta alla ribalta storie di ragazze comuni, semplici studentesse o lavoratrici che sognano di indossare la fascia e la corona di più bella d’Italia. Una storia lunga 80 anni, un programma che appassiona e coinvolge. La prima a vincere il concorso fu la quattordicenne Isabella Verney, eletta Miss Sorriso. Terminata la guerra, a Stresa la fascia di più bella d’Italia fu conquistata da Rosanna Martini, una ragazza che riuscì a battere quella Silvana Pampanini, destinata a diventare una star del cinema. L’anno dopo la fascia andò a Lucia Bosé che vinse battendo la concorrenza di Gianna Maria Canale, seconda classificata, Gina Lollobrigida, terza classificata. Fu poi la volta di Fulvia Franco, Eloisa Cianni, Marcella Mariani fino ad arrivare a quelle di oggi, passando da Martina Colombari, Anna Falchi, Simona Ventura solo per citarne alcune.

Accanto alle Miss, negli anni anche la giuria si è gloriata di avere nomi importanti, tra i quali Totò, Alberto Sordi, il regista Luchino Visconti, Vittorio De Sica e tanti altri volti del cinema e dello spettacolo. Miss Italia mette in risalto la bellezza femminile che non è solo esteriore ma anche e soprattutto interiore. Una bellezza che abbatte gli stereotipi ed i giudizi troppo spesso affrettati, grande pecca del nostro essere. Miss Italia è un programma patrimonio della nostra Italia, un paese che ancora oggi ha bisogno di ritrovare la propria identità e il proprio spazio. Miss Italia è un sogno, il sogno non solo delle tante ragazze che partecipano ma di un’intera comunità che abbraccia tradizioni che ogni anno si rinnovano.