Tale e Quale Show 2018: vince Antonio Mezzancella

Tale e Quale Show 2018: vince Antonio Mezzancella

Antonio Mezzancella vince l’edizione 2018 del programma.

Tale e Quale Show 2018: vince Antonio Mezzancella

Il vincitore di Tale e Quale Show 2018 è Antonio Mezzancella. L’ex protagonista di Tu si Que Vales ha prevalso sulle due rivali Roberta Bonanno e Alessandra Drusian. Gli eliminati della serata sono stati Matilde Brandi, Raimondo Todaro, Guendalina Tavassi, Antonella Elia e Mario Ermito. Ieri, però, si è conclusa solo la prima fase dell’edizione. Infatti, il 2 novembre la trasmissione ripartirà con il Torneo che sarà di 4 puntate ed al termine sarà eletto il Campione di questa stagione. Solo 6 saranno gli artisti che accederanno a questa fase e che andranno a scontrarsi con i primi cinque classificati della scorsa stagione.

https://www.instagram.com/p/BpMVIlelkDi/?hl=it&taken-by=antonio_mezzancella

Tale e Quale Show 2018: Marco Carta non ci sarà

Come annunciato da Carlo Conti non ci sarà Marco Carta. Il cantante, vincitore della scorsa edizione, non prenderà parte al Torneo per impegni. A partecipare alla prossima fase della gara saranno Filippo Bisciglia, Alessia Macari, Federico Angelucci, Annalisa Minetti e Valeria Altobelli.

Tale e Quale Show 2018: la giuria

Anche nel Torneo la giuria sarà sempre composta da Giorgio Panariello, Loretta Goggi e Vincenzo Salemme. 

 

Scritto da Roby Contarino

Scrittore, poeta, autore di canzoni, blogger, social media manager. Gestisce un blog personale "Ad esempio a me piace scrivere". Collabora oltre che con Spynews anche con CalcioNow, Yosalute, Supernews e Quotidian Post.
Ha pubblicato tre romanzi (Un amore, un destino; Come dentro una Bottiglia; All'ombra dell'ultimo sole". A dicembre è uscito il suo ultimo romanzo "Il Pianista e la bambina: vita sopra le righe".
Sta lavorando ora alla stesura di altri due romanzi: "Marcella Mariani: la breve vita di una Miss Italia" e "La Bambina dagli occhi di vetro".

Grande fratello vip Fabrizio Corona: lite con Ilary Blasi

Achille Tarallo: recensione e trailer del film con Biagio Izzo