Stella McCartney lancia la pelle di fungo

Stella McCartney lancia la pelle di fungo, SpyNews.it

La stilista realizza il Mylo un nuovo tipo di ecopelle realizzato con materiale vegan

Stella McCartney lancia la pelle di fungo

La moda sostenibile prosegue velocemente con sviluppi sorprendenti e innovativi; il suo prossimo step l’ha raggiunto Stella McCartney con la sua nuova creazione, il Mylo.

Ma di cosa si tratta?

Il Mylo è un ecopelle morbida e biologica, realizzata in collaborazione con Bolt Thread e costituita da un nuovo materiale vegano mai visto nel mondo, la “pelle di fungo“. Più precisamente, dalla lavorazione del micelio, una sostanza contenuta dalle loro radici. È questo a renderlo una risorsa infinitamente rinnovabile e cruelty free che non necessita l’utilizzo del petrolio come la maggior parte delle pelli sintetiche.

Gli scienziati di Bolt Threads hanno infatti scoperto come riprodurre in laboratorio i processi che avvengono nel sottosuolo, ricreando il Mylo da una speciale combinazione di terra, acqua e aria.

La maison ha dichiarato a Vogue Italia:

“In Stella, non abbiamo mai usato pelle, piume e pellicce sin dal primo giorno, quindi sono incredibilmente orgogliosa di essere la prima casa di moda al mondo a creare capi di Mylo, una pelle di fungo lussuosamente morbida e sostenibile realizzata con micelio infinitamente rinnovabile”.

Aggiungendo:

Credo che la community di Stella non dovrebbe mai trovarsi costretta a sacrificare la sostenibilità per il lusso e Mylo ci offre una soluzione in questo senso. I capi realizzati con questo materiale, rari, esclusivi, rispecchiano l’impegno condiviso con Bolt Threads per un’industria della moda cruelty-free che considera la produzione di materiali bellissimi e lussuosi in contrapposizione con la morte di creature a noi simili e con il danneggiamento del pianeta in cui viviamo”.

Stella McCartney lancia la pelle di fungo

La stilista realizza il Mylo un nuovo tipo di ecopelle realizzato con materiale vegan

Per ora, da Stella McCartney sono stati realizzati due capi in pelle di fungo, un top bustier e pantaloni cargo indossati da Paris Jackson. Questi capi non sono vendibili ma è certo che il Mylo verrà inserito all’interno delle prossime collezioni.

Adidas, Lululemon, Kering ed Hermés hanno preso esempio dall’ innovazione del marchio e quest’ultimo ha affermato che, entro la fine dell’anno, sarà prodotta una nuova versione della celebre borsa Victoria con Sylvana, una pelle vegana a base di funghi sviluppata da MycoWorks.

Fonti:

VelvetStyle.it

Vogue

Scritto da Jessica Lunedei

, SpyNews.it

Crotone-Bologna 2-3: Sintesi della gara, Highlights, Gol

, SpyNews.it

Vestiti che cambiano colore? Ecco come è possibile