Scroll to Top

Temptation Island 2019, Arcangelo Bianco: Sono pentito di aver baciato Sonia

Scritto da Roby Contarino / Pubblicato il 12 Lug 2019

Torna a parlare Arcangelo dopo la fine del rapporto con la fidanzata Nunzia.

Temptation Island 2019, Arcangelo Bianco: Sono pentito di aver baciato Sonia

Nella scorsa puntata di Temptation Island, dopo un secondo falò di confronto, Arcangelo aveva deciso di lasciare Nunzia. I due erano fidanzati da 13 anni. Durante la permanenza nel villaggio degli uomini, però, Arcangelo aveva baciato la tentatrice Sonia. Nunzia aveva chiesto immediatamente un falò di confronto lasciando il fidanzato. Dopo una settimana, però, la ragazza aveva chiesto di rincontrare l’uomo per riappacificarsi. Arcangelo, però, che ha avuto modo di pensare durante la settimana si è detto provato da quanto accaduto e di non meritare l’amore di Nunzia.

View this post on Instagram

😎◼️

A post shared by Arcangelo Bianco (@arcangelobianco_) on

I due, dunque, avevano lasciato il programma separatamente. “In questo momento sono ancora frastornato da tutto quello che è successo, ma userò questi giorni che verranno per dedicarmi alla mia famiglia, ai miei amici e soprattutto a me stesso, così dà trovare un nuovo e giusto equilibrio. Ho tanti dubbi, mille domande su quello che desidero adesso. Al momento voglio un cambio di vita” ha spiegato l’uomo.

Temptation Island 2019, Arcangelo Bianco: Sono pentito di aver baciato Sonia

“Non avrei mai pensato che la storia con Nunzia sarebbe finita in questo modo” ha detto Arcangelo che si dice pentito per il bacio dato alla tentatrice Sonia. “Sì, mi dispiace averlo fatto. Quando sono rimasto solo ho capito di essermi lasciato prendere dall’euforia e a quel punto mi sono reso conto di aver commesso un errore” ha dichiarato. Poi, ha continuato: “Ero fidanzato, non avrei dovuto e quello non era il momento. Questo mi ha fatto riflettere: ho capito che sono sbagliato e che non merito vicino una persona come Nunzia. Non esiste euforia, né c’è alcuna giustificazione che possa spiegare un gesto simile, Non posso ferire una persona in questo modo, perché se sono capace di farlo, non sono in grado di avere qualcuno vicino”.