Trovato un corpo in un lago. Si pensa a Sara Pedri, ginecologa scomparsa a marzo

Sara Pedri, SpyNews.it
Sara Pedri

Fiutata la traccia di un corpo nel lago di Santa Giustina. Proseguono le ricerche di Sara Pedri, ginecologa trentunenne di Forlì scomparsa lo scorso 4 marzo.

I cani molecolari hanno fiutato la traccia di un corpo nel lago di Santa Giustina. Si pensa alla ginecologa scomparsa. La dottoressa non avrebbe più dato sue notizie, dopo essersi dimessa dal reparto di ginecologia di Trento. La sua autovettura era stata ritrovata parcheggiata nello spiazzo di un albergo nei pressi del torrente Noce, tra i comuni di Cis e Cles.

I problemi di Sara legati al lavoro

Si è supposto che la sua scomparsa fosse collegata, appunto, al suo lavoro. Impiegata nel reparto di ginecologia e ostetricia dell’ospedale Santa Chiara di Trento, presso cui lavorava in qualità di ginecologa da novembre, aveva palesato ai suoi famigliari una condizione lavorativa tale da decidere di dimettersi.

Le dichiarazioni della sorella e della mamma

A giugno la sorella e la madre di Sara Pedri, durante il programma televisivo “Chi l’ha visto“, avevano denunciato la situazione che la dottoressa avrebbe vissuto all’interno dell’ ospedale: “Veniva allontanata, verbalmente offesa con parole pesanti: ha cominciato a sentirsi terrorizzata, dicendo che non riusciva nemmeno a tenere il bisturi in mano”. Anche un altro operatore sanitario, impiegato nello stesso reparto di ginecologia, aveva scritto alla trasmissione chiedendo di restare anonimo, ma descrivendo un ambiente di lavoro non sano”.

La svolta sul caso è vicina? Nei pressi del lago di Santa Giustina ritrovato un corpo umano

Nel lago di Santa Giustina, sul ponte di Mostizzolo, ma anche sopra un dirupo vicino al torrente Noce, ci sarebbero tracce umane. Il corpo non è stato ancora identificato.

Già a marzo i cani molecolari avevano fiutato alcune tracce proprio nei pressi del luogo in cui la donna aveva abbandonato l’ auto. All’ interno della stessa i carabinieri avevano ritrovato i documenti, il cellulare e alcuni indumenti di appartenenza del medico.

Scritto da Olga Labianca

Psicologa in ambito clinico e della salute. Insegnante di sostegno presso scuola primaria. Docente di psicologia generale, psicologia dell'emergenza e sociologia della salute presso Croce Rossa.
Mamma a tempo pieno.

, SpyNews.it

Raffaella Carrà si è spenta il 5 luglio 2021 all’ età di 78 anni

, SpyNews.it

LUCA, il primo essere vivente sulla Terra, era un batterio