Vip e ambiente, gli ambientalisti che lottano per il climate change

, SpyNews.it

Il cambiamento climatico è sempre più all’ordine del giorno: media, politica e celebrities parlano spesso di temi ambientali. Vediamo, quindi, chi sono i VIP che utilizzano in maniera positiva la propria visibilità per parlare di ambiente

Nonostante un movimento ambientalista esista da decenni, in questo ultimo periodo molte persone hanno preso coscienza del problema e cercano di porvi rimedio. Il climate change, o cambiamento climatico, è una delle sfide che ci attende nel futuro immediato. Come alcuni attivisti ci insegnano, non c’è tempo da perdere: ogni occasione è quindi utile per discutere di questi temi e sensibilizzare le persone.

Sono quindi molti i personaggi dello spettacolo che riescono a diffondere messaggi positivi sull’ambiente, fungendo da megafono per attivisti e associazioni. L’epicentro di questa tendenza è Hollywood che, a onor del vero, è impegnata da decenni a diffondere un certo messaggio ambientalista. Vediamo, quindi, chi sono i VIP più ambientalisti e quali associazioni sostengono.

Leonardo di Caprio tra gli attori più impegnati

Leonardo di Caprio, uno dei volti più noti del cinema statunitense, è da sempre in prima linea per la giustizia ambientale. L’attore da oltre venti anni raccoglie fondi e partecipa ad eventi contro il cambiamento climatico. I suoi discorsi pubblici, inoltre, vertono spesso su questo tema. Da poco è stata fondata la “Leonardo di Caprio Foundation”, un’organizzazione che si occupa del benessere ambientale di tutti gli abitanti del mondo.

Jane Fonda: attivista da sempre

Jane Fonda, 83 anni, due volte premio Oscar, militante femminista da una vita. La grande attrice è infatti sempre stata in prima linea contro le ingiustizie nel mondo, mostrando questa sua passione anche nella partecipazione a film particolarmente politici. Qualche anno fa l’attrice è stata fermata dalla polizia mentre manifestava nei pressi del Campidoglio contro i cambiamenti climatici. Le foto del suo arresto sono presto diventate un simbolo.

, SpyNews.it

Emma Watson, simbolo ambientalista e non solo

Fra le attrici più attive nel campo dell’ambientalismo è d’obbligo menzionare anche Emma Watson. L’attrice britannica ha sempre promosso una cultura ambientalista: dalla moda eco-friendly fino all’impegno contro il cambiamento climatico. Nel 2014 Emma Watson è stata fra i volti più importanti di una campagna ONU volta a promuovere la parità di genere.

Le start-up finanziate o fondate dai VIP a scopi benefici

Diventa sempre più comune anche la filantropia di personaggi famosi e particolarmente facoltosi. Molto spesso, infatti, i VIP finanziano interessanti progetti che possano creare soluzioni innovative per risolvere problemi concreti. Le start-up in genere rientrano nei campi dell’alimentazione eco-friendly, della moda sostenibile, della sharing economy e non solo: in netta crescita per esempio le aziende impegnate nella produzione di abbigliamento ecosostenibile, come costumi interi da donna realizzati in fibre ricavate dalla plastica recuperata in mare.

Proprio negli ultimi mesi si è discusso del nuovo progetto di Leonardo Di Caprio, ovvero il finanziamento a una start-up che produrrà carne vegetale: un modo per limitare la crudeltà sugli animali e ridurre le emissioni di CO2 causate dagli allevamenti intensivi. Insomma, quando la filantropia è indirizzata verso nobili scopi è sempre un bene!

, SpyNews.it

Le applicazioni del cartongesso nell’edilizia

, SpyNews.it

Chi è Rosalinda Celentano, figlia di Adriano Celentano