Visitare la Turchia in Caicco: ecco il miglior itinerario

, SpyNews.it

Per gli amanti della barca a vela che decidono di fare un viaggio in breve tempo la soluzione ideale è pensare ad un viaggio in caicco, una moderna imbarcazione a vela spinta anche da un motore nascosto sotto il livello del mare. Grazie a questo motore è possibile viaggiare alla velocità media di 11-12 nodi senza affidarsi unicamente alla forza motrice del vento.

I caicchi, in genere, sono imbarcazioni leggermente più grandi delle classiche barche a vela in modo da poter distinguere bene gli spazi e renderli confortevoli. Nei caicchi più comuni è presente un grande ponte (i più belli in puro legno) dove si può ammirare il mare, chiacchierare con altri ospiti della barca e prendere il sole ed un secondo livello al coperto dove poter rilassarsi nelle ore di sole più intenso e consumare i pasti.

Sono molte le agenzie che permettono di noleggiare un caicco con equipaggio specializzato per soddisfare ogni esigenza degli ospiti e permettere di realizzare un’escursione o un’intera vacanza in maniera diversa e rilassante.

I caicchi più comuni vanno dai 28 ai 36 metri di lunghezza permettendo di ospitare dai 12 ai 16 passeggeri che possono condividere il costo del noleggio per un’esperienza non troppo esosa. I migliori caicchi sono anche dotati di cabine per gli ospiti, in modo da poter passare più giorni a bordo, ristorante e cabine di lusso con i migliori comfort.

Itinerari da fare in caicco: crociera in Turchia

Una delle destinazioni più gettonate per l’estate 2019 è visitare la Turchia in caicco. Il fascino della storia del paese spesso offusca piccoli angoli naturali da scoprire via mare con spiagge fantastiche e un mare cristallino e trasparente.

Il caicco, dunque, è un’ottima soluzione per visitare anche le piccole calette con l’aiuto di un gommone e passarci una giornata in totale relax ed isolamento dal mondo circostante.

Molte agenzie che organizzano viaggi in caicco in Turchia permettono anche di caricare a bordo tutte le attrezzature per fare sport d’acqua, in modo da unire l’utile al dilettevole e praticare la propria passione in uno scenario da favola.

Le attrezzature che in genere si possono portare a bordo per tutti gli ospiti sono attrezzi per snorkeling, canoe, kayak, sup, attrezzi di pesca, giochi d’acqua e addirittura moto d’acqua.

Le migliori spiagge in Turchia

Ad ogni modo, per organizzare al meglio la propria vacanza, è necessario conoscere le migliori spiagge della Turchia. Secondo il parere di diverse guide turistiche le migliori spiagge del paese a cavallo tra Asia ed Europa sono:

  • Kelebekler Vadisi, in italiano La Valle delle Farfalle per l’importante colonia di bellissime farfalle che popolano questo luogo dal mare trasparente
  • Penisola di Fethiye, ricca di calette che possono essere poco affollate anche nel periodo estivo.
  • Bodrum, dove la natura fa da padrona in un posto che ha molto di selvaggio.
  • Kiyos, conosciuta per le sue acque freddissime e limpide che – per la sua particolare posizione geografica – permette di osservare magnifici tramonti.
  • Kabak Koyu, per chi cerca vera e propria pace e contemporaneamente le zone della movida estiva nelle immediate vicinanze.

, SpyNews.it

Fuga assistenti Meghan Markle: due in un mese

, SpyNews.it

Oroscopo di oggi: mercoledì 12 dicembre